Per il ciclo "Per ricominciare": La Verità (vernissage)
dalle 18.00 alle 20.30

 
 

Sabato 18 dicembre alle ore 18 si inaugura la mostra "La Verità"
che proseguirà poi fino al 29 gennaio 2011.
Festeggiamo anche i quindici anni della galleria e poi un saluto di Natale.

Da ricordare le Proiezioni dei Filmati
Sabato 15 - 22 - 29 gennaio 2011 ore 18,00
(saranno presenti gli Autori)

scarica qui il biglietto di invito

Le parole a volte non bastano. Per parlare di Verità ho pensato che il
mezzo più efficace fosse quello delle immagini. Immagini tratte da film,
documentari, corti presentati nella mostra. Questa esposizione, dalle
caratteristiche nuove, sta anche a testimoniare e a denunciare il diffuso
malessere che emerge da settori del cinema, dello spettacolo e più in
generale dal mondo della cultura.
Nel tempo delle parole urlate, dell’impoverimento del linguaggio, si fa
strada un bisogno di silenzio che lasci lo spazio al suono e alla voce
del pensiero.
Le immagini raccontano nella loro immediatezza e si raccontano. Può
sembrare paradossale che in un momento sociale in cui l’apparire ha
preso il sopravvento sull’essere, nella narrazione e nella informazione
venga affidata al vedere la funzione preponderante.
Ma proprio là dove siamo sommersi da rumori e le parole corrono il
rischio di essere vuote, l’essenzialità della visione consente il tempo del
pensiero. Pensiero che liberamente, lungo un percorso di ricerca della
Verità, consente l’affermazione del proprio Io.
“Conoscerete la verità e la verità vi farà liberi” (Vangelo Giovanni 8,32)
Ci accompagnano in questo percorso:

LAURA BISPURI regista, con” Passing time” racconto su temi legati
all’identità femminile (Premio Donatello 2010), ”Via del Pigneto”
mediometraggio, ”Vite infortunate” cortometraggio.

VALENTINA RENZOPAOLI giornalista della TV Roma Uno, con il
cortometraggio “Uscita 17”
Immagini, colori, rumori, legami, geometrie e prospettive; vizi, virtù e
leggende metropolitane di una città nella città.

FRANCESCA ROMANA GIGLI - PATRIZIA NOTARNICOLA giornaliste
TV e di quotidiani presentano “Acqua, una verità cristallina?”.
Si parla di verità attraverso il filtro dei media, mettendo in risalto come
le parole possono influenzare il pensiero. In mostra le foto che
illustrano il lavoro sono dell’artista Piergiorgio Perrone.

ENZO DE CAMILLIS regista del cortometraggio “19 giorni di Massima
Sicurezza”.Un corto pluripremiato che racconta di un caso giudiziario
tratto da una storia vera.

ANTONELLO SARNO regista, giornalista e scrittore presenta il
documentario “Il Backstage Ritrovato Dolce vita Mambo!”. Inediti dal
set del capolavoro di Federico Fellini.

MARIA ROSARIA DE MEDICI giornalista di RAI 3 con il documentario
“Percorsi d’attore”, vita quotidiana, prospettive dei giovani allievi
dell’Accademia d’arte drammatica Silvio D’Amico.

Daniela Vaccher

vedi anche: "La verità su Roma, in sei film denuncia" su  affari italiani.it