La memoria storica
I 150 anni dell'Unità d'Italia (vernissage)

 
Logo 150 anni



Tavoletta Boldini 150 anni



 

La celebrazione dei 150 anni dell’Unità d’Italia per Il Tempo Ritrovato permette di sottolineare l’importanza della Memoria in quel percorso che abbiamo intrapreso alla riscoperta di alcuni valori per ricominciare nella costruzione del nostro futuro.
Rivivendo e riscoprendo nell’attualità la passione per la libertà e per la dignità che ha sospinto gli animi nel Risorgimento.
Un modo per ritrovarsi in una identità tracciata nel tempo e nello spazio, identità che è somma e risultanza di svariate specificità.
Facciamo emergere l’orgoglio per un passato quale unica forza che ci può proiettare verso realtà nuove e a nostra misura .Riappropriamoci del nostro futuro seguendo la strada di questi giovani del passato,come unica via da percorrere per la conquista e la difesa dei diritti, per poterci chiamare uomini .Potersi chiamare uomo come il patriota Giuseppe Boldini che ha condotto insieme ad altri il suo Veneto all’indipendenza dalla dominazione austriaca, nella ricerca di quella identità che ci distingue e al contempo ci rende sicuri di una appartenenza, che è qualità essenziale della vita di una Nazione.

L’esposizione che inauguriamo si svilupperà con la presentazione di pannelli descrittivi della attività politico-sociale di Giuseppe Boldini (patriota, artista e primo Sindaco di Mogliano Veneto).
Altri pannelli contestualizzeranno il periodo storico, narrando avvenimenti nazionali ed internazionali.
Saranno presentati al pubblico documenti appartenuti a Giuseppe Boldini e alcuni dipinti dell’Artista che hanno un significato strettamente storico .Al centro della mostra la tavoletta che il Boldini dipinse nelle carceri e che ritrae se stesso con alcuni compagni, in seguito giustiziati a Belfiore. Questo dipinto è stato poi riprodotto come francobollo commemorativo dei Martiri di Belfiore.

Verranno inoltre esposti documenti e totem multimediali che fanno parte della mostra “Gioventù Ribelle“ inaugurata a Roma presso il Complesso del Vittoriano il 3 novembre, mostra organizzata dal Museo Centrale del Risorgimento – Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano.
Verranno messi a disposizione dall’Istituto Centrale per i Beni Sonori e Audiovisivi dei brani musicali che ascolteremo in galleria sabato 26 marzo.
La mostra insieme ad altri importanti avvenimenti sarà portata a Mogliano Veneto, quale ideale prosecuzione dell’evento realizzato a Roma, a cura del Comune di Mogliano Veneto e della Fondazione Giuseppe Boldini.



Daniela Vaccher

Scarica qui la brochure dell'evento e qui la locandina